Facciamo un patto…

Facciamo un patto: incontriamoci a metà strada, proviamo a diventare amiche, io e te. Io comincio ad apprezzarti di più e tu smetti di elargire smacchi e umiliazioni, affronti e torti. Io la smetto di lanciarti improperi, imprecazioni e offese e tu smetti di essere canaglia, farabutta, spietata, carogna e bastarda.

Ok, non sono innocente, te ne ho fatte anch’io. Ma le tue vendette sono state un po’eccessive, le tue ritorsioni eccessivamente severe, le tue ripicche rigide ed inclementi.

Io sono disposta ad accettarti così come sei, ma tu, tu ogni tanto rispetta i miei sogni, i miei desideri, le mie speranze. Non dico che devi essere sempre come voglio io, ma abbi almeno un po’ di riguardo, di considerazione, di attenzione.

Lo so, che ti credi, che sai anche essere peggiore di così, che puoi essere malvagia, crudele, infame e che, tutto sommato, mi hai pure risparmiato i tuoi lati peggiori; ma quante volte sei stata ingiusta e scorretta?

E magari ti offendi pure che io te lo urli così, senza il rispetto e la referenza a cui sei abituata e che ritieni ti siano dovuti. Ma io devo chiarire con te, per ricominciare. Non che non ci abbia già provato, lo sai, ma tu sei così testarda e ostinata che ce ne vuole per convincerti a fare un passo indietro e a mostrare la tenerezza che, ne sono convinta, conosci bene.

Perché ti ho vista, a volte, essere generosa, ti ho vista avere pietà, ti ho vista cercare di soddisfare desideri e bisogni, ti ho vista essere gentile e carina. Magari (spesso) con chi, a parer mio, lo meritava meno secondo una tua incomprensibile idea di giustizia; ma so che sei capace di grandi cose se vuoi.

Per questo, cara vita mia, io continuo a credere in te, ad amarti senza condizioni, continuo a dispetto degli oltraggi a ricordarmi dei tuoi favori.

Facciamo un patto, vita mia: io da adesso mi godo il viaggio, senza fissarmi troppo sulle mete e tu mi frapponi meno ostacoli. Io faccio del mio meglio per essere serena e tu, oltre ai ceffoni, cominci a regalarmi qualche carezza. Io non giudico tutto quello che fai e tu, dal canto tuo, ti impegni ad essere più corretta e giusta.

Ok?

Qua la mano, vita!

Ma non fare scherzi, eh….

Lascia un tuo pensiero!